Una nuova ala per la Benacquista Assicurazioni Latina: Samuele Moretti

0
312

Annunciato l’ingaggio di un esperto protagonista proveniente da San Severo

La Benacquista Assicurazioni Latina ha annunciato l’ingaggio di Samuele Moretti, ala classe 1998 per 197 cm di altezza e 95 kg di peso. E’ reduce da una stagione disputata con la Cestistica San Severo nel Girone Rosso (lo stesso di Latina) del Campionato di Serie A2, club con il quale ha preso parte ai play-off conquistando anche il titolo di miglior rimbalzista di gara 1 dei quarti di finale, con 14 rimbalzi catturati nella sfida con Udine. Nella regular season Samuele ha messo a referto una media di 7.2 punti, 6.7 rimbalzi e 1.7 assist a partita.  Il giocatore, nativo di Jesi, è molto esperto della Serie A2, perché nel corso della carriera, prima di approdare in terra pugliese, già dalla stagione 2015/16, si è spesso reso protagonista, vestendo le maglie di Jesi, Agrigento e Capo d’Orlando, dove è stato compagno di squadra di Aka Fall, che ritrova in questa stagione nel roster nerazzurro.

L’Intervista

Samuele, quali sono stati i motivi che ti hanno fatto accettare la proposta della Benacquista Assicurazioni Latina Basket?

«Una chiave importante nella mia scelta di venire a giocare a Latina, è stata la conversazione avuta con Coach Gramenzi, che mi ha parlato degli obiettivi della società, del piano organizzativo all’interno della squadra e di quello che sarà il mio ruolo nel gruppo con un progetto che potrà essere esteso a due anni. Conoscevo già Coach Gramenzi, che ho sempre incontrato da avversario, e ho sentito parlare sempre molto bene di lui, quindi non ho avuto dubbi».

A Latina ritroverai Aka Fall, con cui hai condiviso l’esperienza con la maglia dell’Orlandina Basket.

«Sono molto contento di giocare nuovamente con Aka, perché dai tempi in cui siamo stati compagni di squadra a Capo d’Orlando, fuori dal campo siamo amici. Sarà bello affrontare la nuova stagione insieme».

I prossimi due campionati saranno all’insegna della riforma, con l’obiettivo di ridurre il numero di squadre partecipanti alla seconda serie nazionale, quali saranno le maggiori difficoltà?

«Credo che il campionato cambierà tanto. Il maggior numero di retrocessioni previste, porterà a un livello più alto rispetto agli ultimi anni. Le squadre dovranno essere più competitive per poter ambire alla permanenza nella categoria e ci sarà da combattere molto dall’inizio alla fine».

Quale messaggio vuoi mandare ai tifosi nerazzurri?

«A livello personale, ho delle aspettative alte con la maglia di Latina, sperando di centrare l’obiettivo dei play-off, per poi continuare il nostro percorso. Punteremo a disputare un campionato di fascia abbastanza alta, a toglierci soddisfazioni importanti e a far divertire il nostro pubblico».

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui