Serie C/M: L’Antares Nuoto Latina corsara a Civitavecchia

0
304

Dopo tre tempi equilibrati i pontini hanno preso il largo nel finale

Quarto incontro stagionale nel Campionato di Serie C per l’Antares Nuoto Latina che ritorna al successo dopo lo stop con il Campus, imponendosi nettamente in trasferta 13 a 7 sul Centumcellae Civitavecchia. La partita ha avuto un andamento equilibrato per tre tempi ma alla fine i ragazzi del Presidentissimo Alberico Davoli hanno rotto gli indugi e preso il largo nell’ultimo quarto, vincendo meritatamente.

I pontini partivano bene, con un buon approccio alla gara, portandosi in pochi minuti sul 2 a 0 grazie a due belle imbucate prima in volè di Matteo Zamperin e poi di Gabriele Di Mascolo, ma dopo aver fallito altre due ottime occasioni in contropiede, commettevano l’errore di abbassare la guardia consentendo ai padroni di casa di rientrare in partita e impattare sul 2 a 2 allo scadere della prima frazione. Nel secondo tempo la bella doppietta di Pierpaolo Fava su conclusioni dal perimetro e in uomo in più, a cavallo della rete in superiorità numerica dei locali, consentiva al team di coach Mauro Gubitosa, di riportarsi avanti prima 3 a 2 e poi 4 a 3. L’impeccabile penalty siglato da Gianmarco Comuzzi a 14 secondi dalla fine del secondo quarto permetteva all’Antares di andare al cambio di campo in vantaggio sul 5 a 3.

Nel terzo periodo i latinensi, dopo aver sprecato due buone chance, si facevano riprendere ancora dalla formazione di casa, che agguantava il 5 a 5 con una bella palomba e un rigore. Comuzzi trasformava a sua volta con freddezza il penalty fischiato a favore di Zamperin per il 6 a 5 dell’Antares Latina. Il nuovo vantaggio rossoblù durava poco perché i civitavecchiesi trovavano subito la rete del 6 a 6, su una conclusione in cui l’estremo difensore Lorenzo Abballe non era impeccabile. La magistrale girata al centro di Zamperin consentiva però ai pontini di concludere avanti per 7 a 6 il terzo parziale di gioco, anche perché il Centumcellae falliva una doppia superiorità numerica. Lo scampato pericolo dava la scossa a capitan Nicolo Tempera e ai suoi compagni che infilavano un break di 6 reti a 0, sette considerando il gol del 7 a 6 alla fine del terzo tempo. Gli ospiti andavano a segno prima con un bel tiro dal perimetro di Gabriele Di Mascolo, poi con le due ottime segnature su uomo in più di Comuzzi, top scorer con un poker di gol. Sul 10 a 6  l’Antares gonfiava la rete avversaria altre tre volte grazie a Matteo Zamperin e Pierpaolo Fava che completavano le loro triplette personali. Infine aveva la doppia gioia dell’esordio e del suo primo gol in Serie C anche il giovanissimo 2006 Lorenzo Orelli che trasformava il rigore del 13 a 6. La partita si concludeva sull’ultima marcatura dei locali che fissava il punteggio sul 13 a 7 per i latinensi.

COMMENTO TECNICO MAURO GUBITOSA

“Un plauso a tutti per la vittoria anche se abbiamo commesso diverse ingenuità ed errori che non possiamo permetterci se vogliamo crescere ed evitare nel prosieguo del campionato i pericoli corsi in un incontro come quello di oggi. Alla fine però siamo stati bravi a riorganizzarci e a portare a casa il risultato. Voglio sottolineare, accanto alla buona prova nel complesso di tutti i ragazzi, l’esordio e il gol del giovane Under 16 Lorenzo Orelli e anche l’ottimo contributo di Gabriele Brendaglia che con il suo gioco in attacco ha guadagnato diverse espulsioni e due rigori in un momento importante della partita”.

Centumcellae Civitavecchia – ANTARES NUOTO LATINA 7 – 13 (2-2; 1-3; 3-2; 1-6)

Centumcellae: Brizi, Oliviero, Cirone F. 2, Lisiola, Aiello 2, Pinti 3, Carnesecchi, Amico, Puppi, Mancini, Benni, Fiorilli, Cirone A. Tpv: Stefano Olimpieri.

Antares N. Latina: Abballe, Di Mascolo 2, Evangelisti, _ , Comuzzi 4, Meccariello, Tempera, Orelli 1, Troiso, Zamperin 3, Fava P. 3, Brendaglia, Alessandri. Tpv: Mauro Gubitosa.

Superiorità: Centumcellae 1/6, Rig.1/1 realizzato da Cirone F.; Antares LT 3/6, Rig 3/3 realizzati da Comuzzi (2) e Orelli.

Andamento: 0-2/2-2/2-3/3-3/3-5/5-5/5-6/6-6/6-13/7-13. Arbitro: Manzella.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui